Portare il tuo veicolo in Inghilterra

By on April 1, 2015

 Alla ricerca di pezzi di ricambio auto? Visita pezzidiricambio24.

Stai pianificando il tuo trasferimento nello UK oppure una vacanza on the road?

Per necessità lavorative o personali non puoi abbandonare in Italia la tua amica a quattro ruote?

Non farti scoraggiare dai costi e dalle distanze, perché è possibile portare nello UK il priprio mezzo, basta solo rivolgersi alle compagnie giuste che offrono il servizio di trasporto e sapere tutto quello che bisogna fare per mettersi in regola una volta arrivati.

Le normative inglesi sono le seguenti: se intendi portare il tuo mezzo (auto, scooter o moto) dall’estero nel Regno Unito per uso personale puoi guidarlo fino a sei mesi, purchè tutte le tasse siano state pagate nel proprio paese d’origine.

E’ permesso portare il mezzo per brevi visite nel successivo periodo di 12 mesi.

Invece, se deve essere importato permanentemente nello UK, i proprietari devono registrare il mezzo nella Driver and Vehicle Licencing Agency (DVLA); tale agenzia procura un Import Pack con tutte le informazioni necessarie per registrare un mezzo importato; il dossier necessario può essere ordinato online qui.

E’ molto probabile che la tua automobile dovrà essere visionata dal Single Vehicle Approval (SVA) e, se dovesse avere più di tre anni, dovrà essere esaminata dal Ministero dei Trasporti (MOT).

La registrazione richiede la compilazione di un modulo V55/4 per veicoli nuovi o un modulo V55/5 per i veicoli usati (sono disponibili entrambi in tutti gli uffici postali del Regno Unito) con tutti i documenti necessari di supporto.

Per maggiori dettagli, clicca qui www.dvla.gov.uk/vehicles/exptimpt.htm.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *