Quartieri di Londra: Shepherd’s Bush!

By on November 23, 2012

Oggi parliamo del quartiere di West London conosciuto come Shepherd’s Bush.

Si trova a poco meno di 8 km dal centro della City, nel distretto di Hammersmith & Fulham.

Il nome, che significa letteralmente “Cespuglio del Pastore” pare abbia avuto origine dall’abitudine degli allevatori di ovini provenienti da fuori città di sostare da queste parti nei tempi antichi, prima di recarsi al mercato di Smithfield.

Shepherd’s Bush è un quartiere prettamente residenziale, che sa offrire un ambiente tranquillo, distaccato dalla confusione del centro, ma molto ben collegato grazie alle numerose stazioni della metro e ai diversi autobus che fermano qui.

Gli affitti inoltre sono decisamente accessibili, a differenza di zone più care come Kensington o Notting Hill. Una zona perfetta per trovare un compromesso bilanciato tra qualità e prezzo.

Il centro commerciale Westfield London

Attrazione principale di questa zona di Londra? Senza dubbio l’immenso centro commerciale di Westfield London, il terzo più grande del Paese con i suoi 270 negozi!

Un’area commerciale coperta e all’avanguardia di ben 150,000 m² (circa 30 campi di calcio!) che al momento della sua apertura nel 2008 era la più vasta d’Europa.

Al suo interno si può trovare davvero di tutto, alcuni dei marchi più famosi presenti sono Apple, Marks & Spencer, Zara, Debenhams, Geox, Burberry, Gucci, Versace, Tiffany, Louis Vuitton, Miu Miu, Dior e il pittoresco Build-A-Bear Workshop dove potrete dare vita all’orsetto di peluche dei vostri sogni.

Ma Shepherd’s Bush non è solo un centro commerciale.

Al centro della zona residenziale troviamo lo Shepherd’s Bush Green (comunemente abbreviato come “The Green”), un parco dalla curiosa forma triangolare che caratterizza la zona con i suoi tre ettari di prati verdissimi e alberi secolari.

La principale area residenziale è situata a Ovest del Green, lungo Uxbridge Road e Goldhawk Road. Molte delle case in questa zona sono classiche palazzine a schiera inglesi (terraces) del 19esimo secolo su tre o quattro piani, oggi divise in appartamenti più piccoli.

Le comunità etniche più radicate in questa zona sono quella australiana e neo-zelandese: una goccia di Oceano Pacifico in piena Inghilterra!

Ma la multiculturalità di Londra fa sì che in questa zona potremo trovare anche comunità polacche (soprattutto vicino ad Hammersmith), somale, medio-orientali ed irlandesi.

Per quanto riguarda i trasporti, come detto in precedenza Shepherd’s Bush è collegato ottimamente con il centro della capitale.

Le stazioni principali della metropolitana sono Shepherd’s Bush sulla Central Line (rossa) e a soli 600 metri di distanza Shepherd’s Bush Market sulla Hammersmith and City (rosa).

Sul lato sud-ovest del Green troveremo la stazione Goldhawk (linea rosa). Altre due stazioni in zona sono White City (linea rossa) e Wood Lane (linea rosa e Circle, la linea gialla).

Ci sono anche numerosissimi bus che passano da queste parti.

Per citarne alcun,i nei paraggi troveremo la linea 31, 49, 72, 94, 95, 148, 207, 260, 272, 283 e 607.

Luca Cattaneo


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *