Lavoro a Londra: nel 2013-2014 numeri da record

Lavoro a Londra: nel 2013-2014 numeri da record

October 2, 2013
By

Le opportunità di lavoro a Londra sono al massimo livello raggiunto da quattro anni a questa parte, in base agli studi dell’agenzia di recruitment Reed, una delle più importanti del settore in Regno Unito. 

Secondo la società londinese, che il mese scorso ha toccato il record di 8000 annunci di lavoro caricati sul proprio portale in un solo giorno, il trend di crescita ha fatto sì che il numero di posizioni vacanti per gli aspiranti lavoratori a Londra sia aumentato di circa un quarto rispetto ai valori del 2012. Si prospetta dunque una crescita dei numeri anche per l’imminente 2014.

In particolare sono aumentate di circa un terzo le opportunità nel settore industriale e in quello della vendita al dettaglio, anche se il settore che ha dimostrato un maggiore balzo avanti è stato quello delle costruzioni, con un aumento di annunci pari al 78%.

Tuttavia non sono tutte rose e fiori: i salari non hanno mostrato particolari cambiamenti e sono anzi in leggera flessione.

Rispetto a quattro anni fa il valore degli stipendi è diminuito in media del 4%, restando invariato rispetto allo scorso anno.

James Reed, presidente della società in questione, ha dichiarato:

James Reed

Le nostre relazioni hanno indicato un miglioramento nello stato dell’economia britannica già da prima dell’inizio del 2013.

Se prima la crescita era dettata da una piccola manciata di settori, il mese di Settembre 2013 ha visto una crescita notevole nella maggior parte dei settori economici e in diverse regioni del Regno Unito.

Nonostante queste indicazioni positive, l’assenza di una crescita nei salari continua a smorzare l’ottimismo. Gli stipendi sono rimasti statici negli ultimi 3 mesi e secondo i nostri studi dal 2009 i lavoratori dipendenti non hanno notato, in media, alcun miglioramento nelle loro buste paga.

Benché sia dunque chiaro che il 2013 sia stato un anno più proficuo per chi è alla ricerca di lavoro rispetto al 2012, c’è ancora la sensazione che i salari non cambieranno molto facilmente…

 

Luca Cattaneo

 


 

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *